Login

Password dimenticata

Vai al carrello

Luciano Prandini

Nato a Concordia (MO), vive e opera a Castelfranco Emilia (MO). Dopo un’esperienza quasi trentennale di dirigente sindacale e politico, si è dedicato all’attività di libero professionista nel campo dell’educazione ambientale e come disegnatore satirico-umoristico. Ha pubblicato: – per la poesia: Armonia di Conflitti (Tracce, 1988), Acque Occidentali (NCE, 1992), Il sommesso viaggiatore (Incontri Editrice, 2008) e -con Mojgan Heidari- Fino alle soglie del delta (Toschi,1989) e Crediamo all’inizio della stagione fredda (Cometti, 2006), due antologie di poeti persiani contemporanei; -per il teatro: Acque Occidentali e Juke box all’idrogeno (testi e regia);- per i ragazzi: Nel paese di quiqua, filastrocche (Libreria del Corso Editore, 2006), Il fruscio delle foglie e i racconti del grillotalpa, fumetto (ANEC-CEDA 2004);- per l’ambiente, 3 audiovisivi con testo poetico: Nel rombo del silenzio e Lassù nell’alto appennino, sui parchi della provincia di Modena, La mia Costa Rica, sulle foreste tropicali, per il sindacato: La fabbrica della tradizione (prodotti tipici modenesi) e Universo Uomo (centenario della CGIL), audiovisivi con testo poetico, per la satira: PCI amore mio (ARCI Comics, 1986), Chi non si avvale è perduto (CGD, 1986), I colori della terra (ARCI NOVA, 1988). È presidente del Circolo Letterario Rossopietra.

Altri Libri di Luciano Prandini

novità

Segnalati dagli Utenti

X