Login

Password dimenticata

Vai al carrello

Guida disordinata di New York City – Lucio Vallisneri

Post thumbnail

Questo non è il classico guidebook per turisti. Non si limita ad indicare i luoghi imperdibili della Grande Mela: stravolge la comune concezione di cosa sia imperdibile e cosa no! Niente contro i percorsi convenzionali per le strade di NYC, ma tra queste pagine si seguono i passi di chi quelle strade le ha percorse realmente, con il sottofondo delle voci che hanno fatto la storia della musica e della cultura underground. Sfogliando la “Guida disordinata” non vedrete soltanto Central Park, ma scoprirete come la messa a dimora di 500.000 alberi ha creato il “polmone verde di New York” e che, se andaste a fare jogging da bravi newyorkesi, potreste fare un cenno a Dustin Hoffman.

Quel vinile che avete dato per introvabile forse si trova alla Bleecker Street Rrecords, su uno scaffale da cui vi fisserà Creeper, il gatto del proprietario. E il Chelsea Hotel non è solo un hotel. È l’hotel del curioso Stanley Bard, è stata la casa di Madonna, ha ospitato decine e decine di artisti, conserva tra le mura il ricordo della notte che Leonard Cohen consumò – e di cui cantò – con Janis Joplin. E tanto altro.

Comprendete lo slang? Se sì, hit me on the jack. Parlate lo Spagnish? Allora vamos al paree! E poi potrete spostarvi nel lusso dell’UES delle reginette di Gossip girl, se avete gusti diversi da quelli dei Bros. Non dimenticate che New York è la patria dei Velvet Underground, e se volete sapere qualcosa in più di Lou Reed, avete scelto la guida giusta. Non solo di Lou, ma anche di Bob Dylan, Dawid Bowie,… Potrete seguire i ritmi dell’hip-hop nel Bronx, della cultura afroamericana a Brooklyn e, visto che ci siete, scoprire dove viveva Truman Capote. Se volete andare in vacanza negli Hamptons, sappiate che prima di essere il cuore delle residenze estive dei facoltosi, ci vivevano gli Indiani Algonchini, gli stessi di Pocahontas. E Bansky? Perché quel pazzo di Bansky si è infiltrato ovunque tranne che al Guggenheim?

Sono solo pillole di questa guida eclettica, enciclopedica, entusiasmante. Buona lettura e buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

novità

Segnalati dagli Utenti

X