Login

Password dimenticata

Vai al carrello

Shop

cop_alone_web2cop_alone_web2

Riccardo Frigieri

ALONE

14,00

Narrativa

Descrizione

Incipit

Sembrava normale. Almeno per lui tutto questo corrispondeva
alla consuetudine dei suoi inconfondibili habitat,
dove si sentiva a suo agio e dove trascorreva gran
parte del suo tempo.
Un tavolino di vetro con un grande foro al centro, oggetti
molto minimali e poco pratici che rispecchiavano
la sua personalità artistica ma poco propensa a condividere
i problemi del mondo.
Un comodissimo e spazioso divano rosso campeggiava
al centro della stanza, impregnato da un fortissimo
odore di nicotina quasi nauseabondo, per lui invece era
un dolce profumo da lasciare penetrare nelle narici ad
ogni respiro, ammesso che lo sentisse ancora.

Quarta di copertina

…Immagina di svegliarti una mattina e di trovarti nel mondo di ALONE… Prova a pensare che quella mattina la tua vita sarà irrimediabilmente cambiata, non potrai più tornare indietro e a fatica riuscirai ad andare avanti… Good Luck my friend

Recensione

Si risvegliò ma non riusciva a dare a quella situazione
una dimensione spazio-temporale in quanto lo svenimento
successivo alla caduta lo aveva estraniato completamente
dal mondo. Riprese conoscenza ma non
riuscì ad aprire gli occhi immediatamente, li sentiva
bruciare in modo insopportabile.
Lo scenario era alquanto preoccupante.
Una luce abbagliante davanti agli occhi: frastornato,
privo di forze, appena riaprì le palpebre capì subito che
non si trovava nello stesso luogo dove era caduto.
Questo lo sollevò perché aveva suscitato in lui la speranza
che qualcuno lo avesse condotto in quel posto,
ma allo stesso tempo fu pervaso da un tremendo senso
di paura e di morte.

Informazioni aggiuntive

Pagine

166

Anno

2015

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ALONE”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

novità

Segnalati dagli Utenti

X