Login

Password dimenticata

Vai al carrello

Shop

anceschi[2]anceschi[2]

Alessio Anceschi

Geografia degli Stati Estensi

Descrizione

Incipit

L’idea di questo libro nasce a seguito delle numerose gite domenicali, passate con gli
amici a camminare lungo i numerosi sentieri dei nostri bellissimi crinali appenninici o
a visitare uno dei tanti borghi medioevali di cui è piena la Garfagnana, la Lunigiana
ed il nostro Frignano, tra antichi e nuovi sentieri, ricchi di storia, cultura, tradizione e
fascino.
Così, tra una gita e l’altra, si è arricchita la nostra conoscenza del territorio e allo
stesso tempo sono maturate nuove curiosità e il desiderio di conoscere e far conoscere
ancora meglio il nostro territorio. Si potrebbero passare anni ad esplorare il nostro
territorio ed ancora non avremmo smesso di scoprirne i segreti.
Ogni luogo, ogni borgo, ogni strada del Frignano, della Lunigiana e della Garfagnana
raccontano delle storie e in questo libro ne vogliamo raccontare alcune.
Questo volume non vuole essere soltanto un libro di storia, né un libro di escursionismo.
La conoscenza della nostra storia non è soltanto una questione nostalgica ma ci
aiuta a comprendere l’ambiente di cui facciamo parte. Per tale ragione, questo libro
vuole coniugare il passato con il presente, portare il lettore ad approfondire la conoscenza
dei luoghi e allo stesso tempo l’escursionista ad interrogarsi sulle “tracce” del
cammino che, forse ignaramente, percorre tra le nostre montagne, a piedi, in bicicletta
o in automobile.
Per questo motivo questo libro parla soprattutto, ma non solo, di cippi confinari, di
antiche strade selciate, antiche mappe e di strani toponimi, perché si tratta di tracce
storiche che ancora oggi sono intorno a noi, semmai nascoste, meno imponenti di castelli
o di ponti medioevali, ma che ci consentono ugualmente di rivivere, come in un
film, frammenti del nostro passato ed assaporarlo, meglio di quanto si potrebbe fare
al cinema.
Il volume è arricchito da aneddoti, storie e curiosità, che oltre a fare da cornice a un
quadro incompleto, vogliono in realtà essere uno stimolo per trovarne altre.
Questo, quindi, non è né un libro per storici, né un libro per escursionisti, bensì
un libro per futuri storici e futuri escursionisti. È un libro per viaggiatori (nel tempo
e nello spazio). Questo libro vuole essere una mappa del tesoro, un libro che invita a
partire, per non andare tanto lontano.
Questo libro esplora i confini dello Stato estense. I territori di confine della valle del
fiume Panaro, del Secchia e dell’Enza, ma in realtà va anche oltre (perché c’è sempre
qualcosa oltre!) parlando dei territori del parmense e del bolognese fino ad esplorare
l’evoluzione dei confini, civili ed ecclesiastici, dell’intera regione emiliana,……..

Quarta di copertina

Questa guida storico-escursionistica esplora nel dettaglio l’evoluzione dei confini del ducato di Modena nel corso del tempo, finendo in realtà per analizzare tutta l’evoluzione dei confini dell’Emilia e dell’alta Toscana (Garfagnana e Lunigiana) sia sotto il profilo civile che ecclesiastico, in un arco di tempo che si concentra sull’età moderna (dal XVIII secolo) ma che spazia anche nel medioevo e nell’antichità, con il preciso intento di invitare il lettore a ricercare le tracce del passato che ancora sopravvivono ai giorni nostri. Il tutto risulta corroborato da numerosi aneddoti e curiosità che rendono ancora più interessante la scoperta del nostro territorio, in cui si celano infinità di tesori sconosciuti anche noi stessi. Ogni luogo, ogni borgo, ogni strada del Frignano, della Lunigiana e della Garfagnana raccontano delle storie che questo libro in parte svela ed in parte invita a ricercare. Con questo intento, il volume risulta riccamente illustrato con mappe d’epoca e mappe moderne riportate in chiave storica ed impreziosito dall’analisi dei toponimi e degli antichi tracciati stradali che solcano il territorio delle province di Modena, Reggio, Lucca e Massa e quelle limitrofe. Questa Geografia degli Stati estensi vuole quindi coniugare il passato con il presente, portando il lettore ad approfondire la conoscenza dei luoghi e allo stesso tempo l’escursionista ad interrogarsi sulle tracce di storia del cammino che, forse ignaramente, percorre. Un libro per viaggiatori nel tempo e nello spazio, una mappa del tesoro, un libro che invita a partire per non andare troppo lontano.
Alessio Anceschi è nato a Sassuolo nel 1976 dove attualmente svolge la professione di avvocato. È autore di numerosi libri di diritto tra i quali La violenza familiare (Giappichelli 2009), Le spese legali (Cedam 2010), Il minore autore e vittima di reato (Giappichelli 2011), L’azione civile nel processo penale (Giuffrè, 2012), Rapporti tra genitori e figli (Giuffrè 2014) e Il diritto comunitario ed internazionale della famiglia (Giuffrè 2015). È stato Presidente della locale sezione Associazione Nazionale Carabinieri, nell’ambito della quale ha fondato il nucleo provinciale di protezione civile nel 2004. Appassionato di storia locale ed amante della montagna, questo volume rappresenta la sua prima pubblicazione in materia.

Informazioni aggiuntive

Compra su Amazon
Pagine

306

Anno

2016

ISBN

9788899667016

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Geografia degli Stati Estensi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

novità

Segnalati dagli Utenti

X